Coronavirus & Evento – Cosa Fare?

Seguici
Facebook Instagram YouTube

La situazione che stiamo vivendo in questo nuovo anno non e’ delle migliori.

Nessuno si aspettava che potesse accadere un evento del genere ma, purtroppo, devi affrontare la situazione attuale cercando una soluzione alternativa.

Posso immaginare che delle possibili domande siano : ” A causa del CORONAVIRUS

– il mio evento non può svolgersi;

– non mi sento sicura/o e voglio annullarlo;

– desidero spostarlo ad altra data.

Come influisce cio’ verso i miei fornitori ?

Prima di entrare nello specifico tengo a precisare che questo NON E’ UN PARERE LEGALE ma un possibile e concreto spunto di riflessione.

Detto cio’, le tre fattispecie che completamente diverse fra di loro.

Partiamo dalla ipotesi piu’ radicale :

” Evento annullato causa disposizione delle autorità che vietano le cerimonie e impongono alle location di restare chiuse “

L’ipotesi in questione non ammette deroghe, quindi si e’ impossibilitati ad adempiere dovendo cancellare l’evento. Occorre prima di tutto verificare cosa e’ stato previsto nel contratto firmato fra te e il tuo fornitore, in merito a una ipotesi del genere, anche per comprendere se hai diritto alla restituzione degli acconti versati.

Trovata la clausola contrattuale applicare quanto riportato e previsto dalle parti.

Laddove non fosse previsto nulla, il consiglio e’ di trovare una soluzione bonaria che risolva pacificamente la questione.

Inoltre, nel caso in questione potrebbe applicarsi la c.d. Causa di Forza Maggiore con superamento delle clausole contrattuali e conseguente diritto al rimborso delle somme corrisposte.

A ogni modo, andrà valutato caso per caso, facendosi assistere da un legale se necessario.

” Evento può svolgersi con il rispetto delle attuali disposizioni ma tu preferisci annullarlo”

In questa seconda ipotesi non si ravvede un impedimento da parte del fornitore nell’eseguire il servizio.

Quest’ultimo, prendendo come esempio una Location, rispettando le modalità imposte dalle autorità sul rispetto delle distanze di sicurezza ecc. può adempiere regolarmente alla sua prestazione.

Quindi, l’evento si terra’ nel giorno, ora e luogo stabilito, nella location indicata.

Ne consegue che, dopo aver comunque visionato il contratto che avete stipulato, potresti non avere diritto al rimborso delle somme corrisposte che verranno trattenute a titolo di risarcimento del danno.

Anche qui deve essere valutato caso per caso.

” Voglio spostare la data dell’evento “

Questa sembra la soluzione piu’ semplice, nel senso che l’evento e’ soltanto rimandato ad altra data.

Il fornitore non perde il servizio e tu potrai comunque svolgere il tuo evento.

Come prima cosa da fare verifica sempre se il contratto prevede qualcosa al riguardo.

Se entrambi siete concordi, stipulate un nuovo accordo e tutto andrà per il meglio.

Tuttavia, il fornitore potrebbe rifiutare questa richiesta opponendo che si tratta appunto di una tua scelta.

Di conseguenza, potrebbe trattenere l’acconto corrisposto oltre ad agire per il risarcimento di un possibile danno.

Per concludere, il Coronavirus sta mettendo tutti noi a dura prova.

Al momento l’emergenza in Italia è ancora molto alta e il nuovo decreto rischia di far saltare anche molti matrimoni o mettere parecchie limitazioni ai festeggiamenti in tutta Italia.

Stiamo calmi perche’ sicuramente presto tutto tornerà  alla normalità.

Contattate i vostri fornitori e chiedete consigli o informazioni.

Contattaci